Stefano Bocchino, "Meccanismi Di Indirizzamento E Di Routing Opportunistico Per Reti Wireless Di Sistemi Embedded Compliant Ad Ipv6"

L'espressione “Internet of Things” indica il collegamento di internet al mondo reale composto da oggetti e da luoghi concreti. Il concetto dell'”Internet delle cose” è attribuito all'Auto-ID Center, fondato nel 1999. I sensori associati ad un oggetto possono identificarlo univocamente e raccogliere informazioni in tempo reale su parametri del suo ambiente come: temperatura, localizzazione, pressione, rumore, luce, umidità. Questo nuovo scenario tecnologico unito al progresso delle tecnologie wireless, come le WSN, offre l'opportunità di sviluppare una serie di applicazioni innovative “context-based” che si prevede negli anni futuri entreranno nella nostra società nei più svariati campi applicativi. Se consideriamo la quantità e la varietà degli oggetti da gestire possiamo capire i problemi da risolvere per la raccolta ed instradamento dei dati.
Sicuramente le tecnologie wireless saranno una componente predominante nella rete di raccolta, per la facilità di installazione e la qualità raggiunta dai vari standard di comunicazione.
Una Wireless Sensor Network (WSN) è una rete wireless costituita da un insieme di dispositivi autonomi dotati di sensori distribuiti nell'ambiente, che permettono di rilevare fenomeni fisici o monitorare condizioni ambientali. I nodi di una WSN sono sistemi embedded dotati di radio transceiver, o altro tipo di apparato wireless, un piccolo microcontrollore e di strumenti di misurazione. Le reti di questi dispositivi costituiscono l'infrastruttura per la raccolta, fusione e aggregazione dei dati immagazzinati nei nodi sensori. Un aspetto molto interessante di questa tecnologia è la possibilità di implementare un meccanismo multi-hop per il routing su reti di vasta area.
Uno dei principali vantaggi delle WSN è la versatilità, ovvero sono in grado di supportare applicazioni molto differenti tra loro. Per questo sono particolarmente adatte a diversi campi applicativi, fra cui il controllo della salute del cittadino, la sicurezza, il controllo ambientale e del traffico, oltre a quelli in ambito militare, le quali hanno un elevato contenuto di innovazione.
Altri vantaggi delle WSN rispetto ai tradizionali sistemi di misurazione sono la pervasività del monitoraggio e un'intrinseca tolleranza ai guasti.